Citta della Domenica, il parco divertimento a Perugia

Città della Domenica è un parco divertimenti dedicato al mondo della natura e degli animalisituato nella provincia di Perugia. Il Parco naturalistico vuole rappresentare il perfetto connubio tra l’amore per l’ambiente e il contatto con gli animali con attrazioni e spettacoli dedicati alle famiglie che vogliono tracorrere una giornata tranquilla, spensierata e fantasiosa.

Città della Domenica si estende su 40 ettari di superficie lungo il Monte Pulito che riesce ad offrire un panorama invidiabile sulla città di Perugia.

La storia del parco

Città della Domenica  può vantare di essere il primo parco divertimenti in Italia, realizzato alla fine degli anni 50 da Mario Spagnoli (1900-1977), illuminato imprenditore perugino, figlio di Luisa Spagnoli (la donna che ha inventato i Baci Perugina e creato l’omonima casa di moda).
Lo scopo del parco è stato fin dall’inizio quello di poter regalare un punto di ritrovo fuori città in grado di regalare un fine settimana alternativo alle famiglie italiane con un occhio di riguardo ai bambini. Infatti all’interno del parco sono stati realizzati appositi percorsi fiabeschi come la casa di Cappuccetto Rosso, il Villaggio di Pinocchio, il Castello della Bella Addormentata, la casetta di Biancaneve e i sette nani…

Negli anni 90 Città della Domenica è stato ristrutturato portando anche nuove attrazioni come il Rettilario, all’interno della Torre di Darwin, habitat per alligatori, caimani e serpenti giganti.

Oggi il parco è gestito dalla figlia di Mario, Mariella Spagnoli che continua la tradizione cercando di mantenere la conservazione di specie animali e l’educazione naturalistico ambientale senza perdere il suo alone di fantasia e mistero.

Le attrazioni del parco

cittadelladomenicatrenino

La visita al parco inizia dalla Stazione Centrale, dove da qui sarà possibile trovare il Trenino che accompagnerà i visitatori al suo interno. Una volta saliti sul trenino ecco le attrazioni che si potranno visitare all’interno di Città della Domenica partendo dalla prima fermata:

  • sul trenino sarà possibile passare per il bosco incantato, dove sono presenti le casette dei folletti: qui i più fortunati potranno anche avvistare scoiattoli, daini, e mufloni in libertà;
  • durante la prima fermata sarà possibile fermarsi nell’area della Fattoria, dove sarà possibile trovare gli animali più comuni come maiali, galline, mucche da latte;
  • dagli animali classici, nell’area zoologica si potranno vedere bisonti, canguri, yak, struzzi, antilopi, renne, oltre ai simpatici Marà, le lepri della Patagonia;
  • concludendo con la prima fermata, sarà possibile trovare la Torre di Merlino, che porta al Castello della Bella Addormentata e allo stesso tempo costeggia il Congresso delle Streghe. Lungo il percorso sarà possibile imbattersi nel mostro Boccuccia.

dainidelbosco

Continuando con la seconda fermata invece ecco cosa si potrà ammirare:

  • il mondo delle Fiabe, che comprende un viaggio nel mondo delle Fiabe con il Villaggio di Pinocchio, Cappuccetto Rosso, Biancaneve e Pierino;
  • ad arricchire i percorsi Fiabeschi si aggiungono anche il Cavallo di Troia, il Mulino di Don Chisciotte, il Labirinto del Minotauro, fino ad arrivare al Missile con vista panoramica sulle principali bellezze dell’Umbria.

Alla terza fermata si entra in pieno Far West:

  • I bisonti americani danno il benvenuto ai visitatori all’altezza del saloon, da dove arrivano le melodie tipiche dei Climbers. Di fronte, c’è Fort Apache e il Villaggio degli Indiani, cui è possibile accedere anche attraverso il ponte matto sospeso nel vuoto;
  • in attesa che cominci lo spettacolo, i bambini possono divertirsi nell’area delle Mini Car e dei gommoni oppure spingersi lungo il sentiero degli animali da cortile, dove è ospitata anche la nostra mascotte: Burro, l’asinello bianco dell’Asinara, specie che è stata salvata dall’estinzione proprio grazie al contributo di Città della Domenica, in collaborazione con l’Università degli Studi di Perugia (Facoltà di Medicina e Veterinaria) e con l’Istituto di incremento ippico di Ozieri (Sassari).

Gli spettacoli

antichimestieri

Il parco tematico, offre anche degli spettacoli unici ai proprio visitatori che comprendono:

  • La Fattoria degli antichi mestieri: nostalgia dei lavori che svolgeva il Fattore? Allora Baby e Chicca saranno i due maialini protagonisti che lo aiuteranno durante le faccende di tutti i giorni. Non mancherà il coinvolgimento dei bambini in questo spettacolo….
  • Lo Sceriffo di Fort Apache: pronti a rivivere le giornate del vecchio West con lo sceriffo Ace Cooper, il direttore della banca locale John Patterson e il bandito Jesse James? Allora non dovete perdervi lo spettacolo!

spettacolicinemadelladomenica

  • Il volo dei rapaci nel Canyon del Grifone: il Grifone è simbolo della città di Perugia e lo spettacolo prevede  un esibizione di Falconeria con falchi, poiane, gufi e aquile.

Gli Animali

All’interno del parco sarà possibile trovare animali di ogni tipo che partono da esemplari da fattoria fino ad arrivare ad esemplaria in via di estinzione. Città della Domenica è in continua espansione insieme ai suoi animali curati da veterinari e dagli addetti che ne assicurano il più completo benessere.

In completa libertà sarà possibile trovare interi gruppi di daini, mufloni e scoiattoli. All’interno della Torre di Darwin (Rettilario) sarà possibile trovare reperti fossili fra cui anche uno scheletro di dinosauro di oltre un miliardo di anni fa. Durante il percorso nella Torre di Darwin sarà possibile trovare esemplari viventi di alligatore e sauri.

Fra le ultime novità introdotte nel parco ci sono il Cinema 6D e la Sala gonfiabili.

Per maggiori informazioni su orari di apertura, come arrivare e prezzi potete visitare il sito ufficiale:

www.cittadelladomenica.it

Posizione Mappa: