Orari e prezzi Parco dei Mostri Bomarzo: Hotel vicino al Parco

Il Parco dei mostri si trova a Bomarzo, in provincia di Viterbo. Viene anche chiamato “Sacro Bosco” ed è un antico giardino, la cui costruzione risale al 1552: fu creato da Pier Francesco Orsini, detto Vicino, signore di quelle terre. Il Parco dei Mostri ha questo nome a causa del fatto che al suo interno ci sono sculture di mostri mitologici e strani, architetture che rasentano l’assurdo e figure tenebrose, tutte ricavate da grandi masse di peperino. Si dice che il giardino sia dedicato a Giulia Farnese, mogli di Orsini, dopo la morte di lei. Si dice che la sua tomba sia all’interno del parco. Tra le sculture troverete una casa storta, la Bella Addormentata nel bosco, Orsi, sirene, una vasca con Nettuno, draghi, un elefante che uccide un guerriero e tante altre. La paternità delle sculture è a tutt’oggi dubbia e in molti dicono che il costruttore si sia ispirato a opere di artisti come Ludovico Ariosto, Tasso o Boccaccio. Il parco, dopo secoli di abbandono, è stato ristrutturato nei primi anni del Novecento dai coniugi Giancarlo e Tina Severi Bettini, che sono qui sepolti. Oggi è un parco che attira numerosi turisti e curiosi da tutto il mondo. All’interno troverete un’area ristoro, un punto pic-nic e una zona giochi per bambini.

Il parco è aperto tutti i giorni dalle 8:00 di mattina fino al tramonto. L’entrata costa 10 euro e sono possibili riduzioni a 8 o 6 euro. Sulla superstrada Viterbo-Orte troverete le indicazioni per Bomarzo. Numerosi hotel vicino Parco dei Mostri vi offriranno pacchetti e offerte per un soggiorno in Lazio. Per maggiori informazioni www.parcodeimostri.com.

Posizione Mappa: