Parchi acquatici

Era il 1985 quando il pioniere dei Parchi Acquatici, di ritorno da un viaggio in America, decise che anche in Italia andava assolutamente costruito un parco divertimenti dove l’acqua fosse protagonista.

Nasce così Aquasplash, senza la c volutamente, a Lignano Sabbiadoro in Friuli. A questo primo parco acquatico in Italia ne seguiranno davvero tanti, il più famoso tra tutti Aquafan a Riccione, anche lui senza la c ovviamente, con ancora più scivoli e tante occasioni di divertimento.

Oramai in tutta Italia ogni città si può dire che abbia il suo parco acquatico, perchè dopotutto cosa c’è di più bello che tuffarsi in una enorme piscina o lanciarsi lungo gli scivoli, anche da altezze vertiginose, lasciandosi trasportare dall’acqua? Davvero il massimo soprattutto nelle calde, caldissime giornate estive!

Ma dato che l’acqua dolce è una parte piccola rispetto al 97% di acqua salata che ricopre il nostro pianeta, il mare resta sempre e comunque un luogo di divertimento e indiscutibile fascino.

Ecco allora che accanto ai parchi acquatici con giochi e attrazioni pensate per divertire e rinfrescare, il mare è sempre lì, pigro o impetuoso, ma comunque  affascinante e pronto ad accogliere chiunque per un bagno, un tuffo, un giro in barca, in surf o catamarano, un’esplorazione, una nuotata rinvigorente o una pesca sportiva.

Certo un bagno lungo le coste sicure in ogni paese del mondo è sempre possibile, ma in fondo cosa si conosce davvero del mare, dei suoi fondali e abitanti, dei suoi abissi e della sua flora? Davvero poco, perchè immergersi nelle profondità marine è davvero uno sport per pochi.

Ecco allora che, a partire dalla metà dell’800, in diverse città europee, Londra prima e Berlino e Napoli poi, quello che era un semplice hobby, l’acquariofilia, si sviluppò in vere e proprie grandi stazioni scientifiche di zoologia marina, dando vita e origine ai primi acquari marini pubblici al mondo.

Oggi molti di questi precursori dei moderni acquari sono chiusi, ma è grazie a loro che oggi si può esplorare in tutta sicurezza, e sulla terraferma, gli splendidi ambienti, ecosistemi e scenari unici dei fondali marini in ogni paese del mondo.

Dal più grande in italia, e secondo in Europa, Acquario di Genova in Liguria, al più intimo e interattivo Acquario di Cattolica, grazie a questi parchi acquatici oggi il mare ha davvero meno segreti e anche averne cura per le nuove generazioni forse sarà più facile.

Sorto nei primi anni ‘80 nella zona più turistica del Friuli a Lignano Sabbiadoro in provincia di Udine, Aquasplash è il primo parco acquatico nato…

Il parco acquatico Le Caravelle nel comune di Ceriale in provincia di Savona, si trova ai piedi della riserva Naturale regionale di Rio Torsero, a…

Uno spazio espositivo di 27.000 mq tra i più grandi in Europa, 12.000 animali da ammirare e 200 specie vegetali da scoprire, esperienze da vivere…

Gli Acqua Village sono due parchi acquatici in Toscana dove sperimentare, immersi in milioni di litri d’acqua, lanciati lungo chilometri di scivoli e rinfrescati sotto…

L’affascinante parco acquatico Oltremare, ricco di percorsi interessanti ed incontri mozzafiato con le specie animali piu’ curiose, nasce da un progetto che ha come finalita’, oltre…

Acquatica Park è lieta di accogliere gli ospiti che soggiornano negli hotel nelle vicinanze e i visitatori all’interno del parco acquatico più rinomato nei pressi della…

Eventi
Al momento non è presente alcun evento.